Osimo: ancora fiamme al cimitero maggiore, è il decimo caso

Decimo intervento mensile dei Vigili del Fuoco del distaccamento di San Sabino - il sesto nell'arco di una settimana - al cimitero maggiore di Osimo, ieri, attorno alle tre del pomeriggio

Decimo intervento mensile dei Vigili del Fuoco del distaccamento di San Sabino – il sesto nell’arco di una settimana – al cimitero maggiore di Osimo, ieri, attorno alle tre del pomeriggio.
A darne notizia è il Messaggero. Sempre lo stesso il raggio d’azione di quello che ormai è, senza ombra di dubbio, un piromane in azione: le scarpate, i vialetti e le zone invase dalla sterpaglia che si snodano attorno al camposanto, sul perimetro che costeggia via Trento ed il parcheggio dell’ala nuova, in una sorta di sconsiderato rimpiattino che mette in pericolo la cittadinanza, rovina l’ambiente e fa perdere tempo alle forze dell’ordine.

A dare l’allarme alcuni operai della ditta Geos Maver: le fiamme sono arrivate a lambire alcune tombe a terra all’interno della cinta muraria, e hanno richiesto un’ora di lavoro per essere domate.
Carabinieri e polizia hanno intensificato i controlli, mentre il sindaco Simoncini incontrerà oggi in Comune carabinieri, poliziotti, vigili urbani e vigili del fuoco per fare il punto sulla situazione.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento