Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

In corso le operazioni di spegnimento, sul posto vari mezzi dei vigili del fuoco e i carabinieri che indagano sulle cause del rogo di vaste proporzioni

Lo chalet divorato dalle fiamme

Un incendio di vaste proporzioni ha devastato uno stabilimento balneare al confine tra Marina di Montemarciano e Marzocca. 

Sul posto sono intervenuti 5 mezzi e 15 uomini dei vigili del fuoco di Ancona e del distaccamento di Senigallia. Non risultano feriti, ma il rogo è esteso e le operazioni di spegnimento dello chalet Chateau Chateur (ex Waikiki), cominciate prima delle 19, sono terminate attorno alle 21. Ignote, al momento, le cause dell'incendio, su cui indagano i carabinieri senza escludere alcuna pista, nemmeno quella del dolo. 

DUBBI SULLE ORIGINI DELL'INCENDIO, LOCALE SENZA ASSICURAZIONE 

VIDEO - CENERE DOPO L'INCENDIO, LO CHALET NON ESISTE PIU'

FIAMME ALTE 10 METRI - VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento