Attacca l'asciugatrice ed esce di casa, parte un incendio: paura nel palazzo

Sul posto i vigili del fuoco e anche una pattuglia della squadra Volanti della Polizia dorica che ha ricostruito quando accaduto

Foto di repertorio

Esce di casa dopo aver attaccato l’asciugatrice e scatta l’incendio. Paura ieri sera in un palazzo di via Maratta dove, poco dopo le 21, si è innescato un principio di incendio. Il fumo nero e denso ha cominciato a propagarsi lungo le condutture elettriche degli appartamenti fino a quando non è scattato l’allarme al 115. I vigili del fuoco sono intervenuti nell’appartamento dove è scattata la scintilla e hanno soffocato subito quello che, col tempo, sarebbe potuto diventare un incendio devastante. 

Sul posto anche una pattuglia della squadra Volanti della Polizia dorica che ha ricostruito quando accaduto. Da un  a prima valutazione di poliziotti e pompieri, tutto sarebbe nato dal corto circuito all’asciugatrice di un appartamento abitato da una donna di 45 anni che, al momento del guasto, era già uscita per una passeggiata. Quando è tornata però ha trovato il bagno dove c’era asciugatrice e lavatrice annerito dal monossido di carbonio sprigionato dall’elettrodomestico. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare più di un’ora, non tanto per spegnere subito i primi sintomi del rogo, quanto per bonificare tutto il condominio del monossido di carbonio che aveva invaso diversi appartamenti che, per fortuna, sarebbero tutti agibili. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

Torna su
AnconaToday è in caricamento