Spacciava eroina nell'Hotel multietnico, blitz della finanza: arrestato

Dalla perquisizione personale, è emerso il possesso di un involucro contenente sostanza stupefacente ed in particolare eroina

Proseguono le attività investigative della Guardia di Finanza con un costante presidio all’interno e nelle aree adiacenti il noto complesso residenziale “Hotel House”. I militari del Nucleo Mobile della Tenenza di Porto Recanati, hanno individuato un soggetto che, nervosamente e con fare sospetto, si aggirava nei corridoi del palazzone. I finanzieri, viste le circostanze, hanno bloccato l’uomo, un cittadino afgano domiciliato all’interno dell’”Hotel House”. Dalla perquisizione personale, è emerso il possesso di un involucro contenente sostanza stupefacente ed in particolare eroina, per un totale di 150 grammi. L’afgano, di anni 33, con regolare permesso di soggiorno per “protezione sussidiaria”, è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • «Sai come se dice in Ancona?» I proverbi top del capoluogo marchigiano

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • In porto c'è l'Andrea Doria, il caccia della Marina aperto al pubblico per le visite a bordo

  • La vacanza finisce in tragedia: giovane papà muore schiacciato da un quad

  • Chiedevano 70 euro a prestazione, scoperta la casa squillo sulla Flaminia

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento