Hotel House, controlli su pusher e stretta sui pendolari dello spaccio

Droga nascosta tra i cespugli e tossicodipendenti pronti a macinare chilometri per acquistare nel palazzone multietnico. Fermato un anconetano


I militari della Tenenza di Porto Recanati, nell’ambito dei servizi connessi al dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, continuano le attività di controllo del territorio sull’Hotel House, sequestrando 35 grammi di stupefacenti a carico di tre soggetti, di cui due extracomunitari di origine afgana. Il dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, predisposto dalla Tenenza di Porto Recanati, e specificatamente rivolto al sistematico controllo dell’Hotel House, nelle ultime 24 ore ha consentito di sequestrare 35 grammi di stupefacenti nei confronti di tre soggetti. 

Nel corso di tale attività, i finanzieri hanno sorpreso, nel parcheggio del palazzone multietnico, un afgano di 25 anni, intento ad occultare, sotto il sellino di una bicicletta, un pacchetto di sigarette con all’interno un involucro contenente eroina. La successiva perquisizione presso uno degli appartamenti dell’Hotel House, occupato dal controllato, ha permesso di rinvenire altra eroina e hashish per ulteriori 15 grammi, oltre a due bilancini di precisione ed a 1.800 euro in contanti. Nel corso del riscontro delle banconote sequestrate, è stato anche accertato che quattro di queste erano false: due banconote da 50 €, una da 20 € ed una da 10 €. Il soggetto è stato denunciato a piede libero alla locale A.G. 

Le operazioni di servizio sono state, inoltre, estese ad un secondo extracomunitario, anch’esso di nazionalità afgana, di 28 anni, presente all’interno dell’appartamento al momento del controllo, trovato in possesso di 4,5 grammi di hashish. Il soggetto è stato così segnalato alla locale Prefettura, ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90. Sempre nel parcheggio del condominio, gli stessi militari hanno identificato un italiano di 44 anni di Ancona, trovato in possesso di 5 grammi di eroina, asseritamente acquistata poco prima all’interno dello stabile. Il soggetto è stato segnalato alla locale Prefettura, ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90, considerata la modica quantità dello stupefacente, ma denunciato alla competente A.G. per inosservanza di un foglio di via obbligatorio dal Comune di Porto Recanati. Da ultimo, in un’area verde attigua all’Hotel House, i militari hanno rinvenuto, abilmente occultato, un involucro contenente 11 grammi di eroina. Questa operazione, conferma il costante impegno della Guardia di Finanza a contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, attività ricompresa in un ampio dispositivo permanente di lotta ai traffici illeciti recentemente rafforzato dal Comando Generale del Corpo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Sotto albero e Ruota ci sono Harry Potter, Malika, Di Battista e i presepi napoletani

  • Cronaca

    Il Natale in città, dove parcheggiare l'auto? Le aree e le navette per le feste

  • Cronaca

    Lo staff del Sui di Marina Dorica raddoppia, ad Ancona apre un nuovo locale: il Mood Club

  • Cronaca

    Litigio dentro il circolo, giovane picchia un anziano

I più letti della settimana

  • Medico e papà di due bambini, la malattia non gli ha lasciato scampo: addio a Tommaso

  • Acido contro una donna, poi la accoltella: è stato l'ex fidanzato

  • Forte scossa di terremoto sulla Riviera

  • Auto contro furgone, schianto lungo la statale: c'è un morto

  • SuperEnalotto, jackpot sfiorato: maxi vincita per un fortunato giocatore

  • Catena di furti, quasi 1 colpo al giorno: ladri insolenti sfidano i residenti esasperati

Torna su
AnconaToday è in caricamento