Zigzag tra le auto e contromano, guidava ubriaca: poi gli sputi ai carabinieri

La donna ha iniziato ad inveire contro i militari ed infine quando è arrivato il carro attrezzi per la rimozione del veicolo, ha spintonato e aggredito fisicamente i carabinieri

Foto di repertorio

ANCONA - I militari della Stazione di Collemarino hanno fermato in via Pacinotti una 45enne di Chiaravalle sorpresa alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’abuso di alcool. La donna dopo essere stata fermata per un controllo ha prima rifiutato di sottoporsi all’alcoltest, poi ha iniziato ad inveire contro i militari e infine quando è arrivato il carro attrezzi per la rimozione del veicolo ha spintonato e aggredito fisicamente i carabinieri.

Il comportamento della 45enne era stato segnalato da un automobilista che nel pomeriggio di ieri l’ha vista zigzagare sulla Flaminia e invadere la corsia di marcia opposta rischiando più volte lo schianti con i veicoli che procedevano nel senso contrario. I carabinieri l’hanno intercettata in via Da Vinci, all'altezza di Piazza Galilei e con dopo aver attivato i dispositivi luminosi e acustici l’hanno fermata in via Pacinotti. Ai militari è apparso chiaro il suo stato di alterazione dovuto all’abuso di sostanze alcoliche poiché durante il controllo aveva un alito vinoso, difficoltà di espressione verbale e un linguaggio oltraggioso accompagnato da un atteggiamento aggressivo.

La donna si è subito rifiutata di sottoporsi all’accertamento e ha iniziato ad inveire nei confronti dei militari. Poi in seguito al ritiro della patente e al sequestro amministrativo della macchina ha assunto un atteggiamento ostile, aggredendoli e sputandon verso di loro. Per non farsi mancare proprio nulla si anche frapposta tra il carro e la macchina con l’intento di evitare che il veicolo venisse rimosso dal carro attrezzi intervenuto. Per lei è scattata la denuncia per violenza e resistenza a pubblico ufficiale nonché per il rifiuto di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza alcolica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento