Guardia di Finanza, il Comandante Generale in visita al Comando Regionale Marche

Il Comandante Generale si è complimentato per i brillanti risultati conseguiti ed ha espresso parole di apprezzamento per la positiva considerazione di cui la Guardia di Finanza gode tra le varie Istituzioni

Questa mattina, il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Giorgio Toschi, si è recato in visita presso il Comando Regionale Marche. Accolto dal Comandante Interregionale dell’Italia Centro Settentrionale e Centrale, Gen. C.A. Edoardo Valente, e dal Comandante Regionale, Gen. B. Gianfranco Carozza, il Generale Toschi ha incontrato i Comandanti Provinciali e una folta rappresentanza di Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri, nonché i delegati del Consiglio di Base di Rappresentanza militare.

Presente anche una delegazione dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (A.N.F.I.). Nel corso dell’incontro, il Generale Toschi ha affrontato le tematiche più rilevanti relative al benessere del personale, all’attività operativa e alla logistica, ricordando al personale riunito le responsabilità connesse al ruolo e al posizionamento strategico della Guardia di Finanza. Un’Istituzione capace di corrispondere rapidamente ed efficacemente a tutti i mutamenti del contesto generale, a tutela degli interessi economico-finanziari del Paese, dell’Unione Europea e degli Enti locali, a salvaguardia delle libertà economiche delle imprese e dei cittadini che rispettano le regole. Il Comandante Generale si è complimentato per i brillanti risultati conseguiti ed ha espresso parole di apprezzamento per la positiva considerazione di cui la Guardia di Finanza gode tra le varie Istituzioni e nella collettività delle Marche. Ha inoltre espresso sincera gratitudine ai militari che si sono generosamente prodigati nelle varie operazioni di soccorso alle popolazioni colpite dall’evento sismico che ha Guardia di Finanza Comando Regionale Marche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento