Rubava denaro dai conti correnti dei clienti, denunciata ex direttrice delle Poste

Le indagini della Guardia di Finanza di Ancona, hanno permesso di denunciare per appropriazione indebita e riciclaggio una jesina di 55 anni

Approfittava del suo ruolo da direttrice e della sua esperienza nel settore, riuscendo a sottrarre dai correntisti somme fino ad un milione di euro. Le indagini della Guardia di Finanza di Ancona, hanno permesso di denunciare per appropriazione indebita e riciclaggio una jesina di 55 anni. La donna, dal 2008 al 2015, aveva svolto il ruolo di direttrice di un Ufficio Postale della Provincia. Dalle indagini è emerso che i soldi rubati ai correntisti erano stati poi usati per soddisfare il vizio del gioco, da cui la 55enne era dipendente. Infatti i finanzieri hanno scoperto che la donna era arrivata a giocare fino a 20mila euro al mese, oltre a condurre un tenore di vita non congruo rispetto al reddito dichiarato.

Le indagini sono nate dopo la denuncia arrivata da un correntista e dal titolare di una ricevitoria del Lotto. Il denaro rubato era poi stato utilizzato per aprire un'attività commerciale all'estero. A seguito di una grande vincita di denaro al gioco del Lotto, tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015, la donna dopo alcuni mesi si è resa irreperibile e risulterebbe attualmente in Madagascar. Questo non ha impedito ai militari delle Fiamme Gialle di richiedere all’Autorità Giudiziaria l’adozione di provvedimenti di sequestro nei suoi confronti per i beni presenti in Italia. Le indagini, durate circa un anno, dirette dalla Procura della Repubblica, sono state condotte con l’aiuto di diversi Uffici Postali della Provincia di Ancona, dei rispettivi dipendenti, della Lottomatica e di alcuni istituti di credito che hanno consentito la ricostruzione dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento