Senigallia: tenta il suicidio, 19enne salvata dai Vigili del Fuoco

A dare l'allarme la madre della ragazza, che ha sentito la figlia chiudersi in camera da letto e dopo aver cercato senza successo di convincerla ad aprire la porta ha subito chiamato i soccorsi

Dramma evitato grazie ai Vigili del Fuoco a Senigallia, che nel pomeriggio di venerdì hanno salvato una giovane di 19 anni che aveva assunto 50 pasticche di barbiturici nel tentativo di togliersi la vita. A dare l’allarme la madre della ragazza, che ha sentito la figlia chiudersi in camera da letto e dopo aver cercato senza successo di convincerla ad aprire la porta ha subito chiamato i soccorsi.

I pompieri del distaccamento di Senigallia, con delicatezza e grande abilità, piuttosto che irrompere nella stanza, hanno parlato con la ragazza e l’hanno convinta ad aprire, per poi essere trasportata subito in ospedale dove è stata sottoposta a tutte le cure del caso e dichiarata poi, fortunatamente, fuori pericolo.

La giovane, che sta coraggiosamente lottando con alcune fragilità, ha avuto un momento di grande sconforto che avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche, ma l’attenta vigilanza della madre e il pronto intervento del 115 ha scongiurato lo scenario peggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovanni, travolto dall'esplosione al distributore: morto a soli 29 anni

  • Esplosione al distributore di benzina, muore operaio anconetano: aveva 29 anni

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Settimo cambio d'insegna per Auchan, anche a Senigallia arriva il Conad Superstore

  • Un aneurisma non gli ha lasciato scampo, è morto il dj Luigi Trinchera

Torna su
AnconaToday è in caricamento