“Io e Don Matteo”: l’offagnese Gianluca Tamberi parla della sua esperienza in tv

L'ex campione di giavellotto e Mr Italia parla della sua esperienza con Terence Hill. L'assessore Desideri: "Siamo orgogliosi del suo debutto nella fiction 'Don Matteo'"

“Aver seguito la fiction ‘Don Matteo’, andata in onda la sera di giovedì 23 gennaio su Rai uno, con la partecipazione del nuovo attore offagnese Gianluca Tamberi, ex-campione di giavellotto, è stato un vero piacere”. E’ quanto afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Offagna, Alessandro Desideri. “Il suo primo ruolo – aggiunge Desideri – al fianco di Terence Hill è sicuramente una buona base di partenza per il suo futuro nel mondo dello spettacolo”. Particolarmente soddisfatto anche il sindaco di Offagna, Stefano Gatto: “Sono molto contento nell’aver visto in tv il nostro concittadino. Gianluca è davvero bravo sia a livello sportivo che interpretativo. La speranza è di vederlo ancora in altri programmi”.

Sentiamo al riguardo il parere diretto da parte di Gianluca Tamberi che ha intrapreso questa nuova avventura: “L’aver partecipato alla fiction ‘Don Matteo’ è stato un evento davvero fantastico. Dopo aver vinto il concorso di Mister Italia nell’ottobre del 2012 sono andato a Roma dove ho avuto dei contatti di grande interesse per improntare il lavoro d’interprete ad alcune fiction”.

Come valuta il mitico Terence Hill?
“Conoscerlo è stato molto produttivo e positivo. Lui è una persona eccezionale molto accogliente e soprattutto ben disposto ad aiutarmi nella preparazione di tale fiction. Nel corso dell’incontro Terence Hill ha capito e ben valutato le mie opportunità artistiche. E far parte del team di partecipanti al ‘Don Matteo’ è stata una gradevole e bella esperienza”.

Avrà l’opportunità di proseguire a partecipare a tale fiction?
“Se mi richiameranno nella prossima stagione televisiva sarò estremamente soddisfatto”.

Qual è il piacere di fare l’attore rispetto all’atleta?
“Sono due aspetti molto diversi ed entrambi richiedono un particolare impegno quotidiano, continuare ad ‘allenarsi’, sia a livello sportivo che interpretativo televisivo, è fondamentale per evitare delle ‘sconfitte’. Praticare lo sport è talmente piacevole sia come fare l’attore”.

Il suo sogno da interprete…
“Mi piacerebbe proseguire a svolgere del lavoro televisivo, il mio desiderio è di continuare a divertirmi nel partecipare a diverse fiction conoscendo importanti artisti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Raffica di furti nei negozi, incastrato dalle telecamere: in carcere un artigiano

Torna su
AnconaToday è in caricamento