Cacciato dal ladro durante il furto, blitz in appartamento: bottino da 50mila euro

Non solo ha visto in faccia il ladro, ma si è anche dovuto scontrare con la sua sfrontatezza. Disavventura per un giovane e raid in alcuni appartamenti

La finestra danneggiata in uno dei raid

“Cosa fai qui? Vattene via”. E’ stata la frase che ha iniziato il battibecco tra un giovane residente di via Pennino e uno dei ladri che nella stessa sera hanno svaligiato almeno tre appartamenti in zona Posatora. L’aspetto surreale è che, secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri, è stato proprio il ladro ad allontanare il giovane residente che lo aveva sorpreso nel cortile della palazzina con una radiolina in mano. I colpi sono stati messi a segno tra il tardo pomeriggio e la sera di giovedì scorso: finestre danneggiate, camere da letto ripulite da gioielli e denari, ma in un caso anche una cassaforte aperta con un frullino. Dentro c'erano 50.000 euro in gioielli, oro e contanti.

Erano passate le 19 di giovedì scorso quando un 24enne stava uscendo di casa e la sua attenzione è stata catturata prima dal lampione del cortile fuori uso, poi dalla presenza dell’uomo sospetto in un terrazzino del piano terra. Secondo la ricostruzione al vaglio dei carabinieri, il ladro si è spacciato per un metronotte e ha iniziato la conversazione tentando subito di allontanare il ragazzo: “Cosa fai qui? Vattene via” ha ripetuto più volte il malvivente in lingua italiana con accento straniero. “Se ne vada lei” ha invece replicato il giovane. Quando l’atteggiamento del ladro è diventato più aggressivo, il 24enne ha preferito allontanarsi allertando le forze dell’ordine. Il tempo ha però giocato a favore del palo e dei suoi complici. In via Pennino i topi d’appartamento hanno infatti ripulito due appartamenti approfittando dell’assenza dei proprietari. In un caso hanno alzato la serranda per poi danneggiare la finestra interna e raggiungere la camera da letto dove c’era la cassaforte: «Volevano smurarla e portarla via, abbiamo trovato segni di picconate – ha detto una ragazza che vive nell’appartamento del secondo piano ma che ha chiesto di poter restare anonima- non ci sono riusciti, quindi l’hanno aperta con un frullino e hanno portato via quello che era all’interno». La ragazza era a cena da alcuni parenti quando ha ricevuto la telefonata dei vicini e si è precipitata in casa: «Eravamo usciti intorno alle 19,10 e alle 20,15 circa è arrivata la chiamata. Abbiamo trovato già i carabinieri e ci hanno detto di aver trovato la porta aperta, forse i ladri sono fuggiti da là». I ladri hanno visitato anche l’appartamento del primo piano insieme a una terza abitazione della vicina via Monte Vettore. «Da noi sono venuti tra le 19 e le 20, ci hanno ripulito di soldi e oro rovesciando la camera da letto e la camera di mio figlio» ha raccontato l'inquilino, un uomo di 67 anni. Anche in questo caso i malviventi hanno sfondato la portafinestra della cucina al secondo piano dopo essersi arrampicati su un terrazzino: «Eravamo usciti alle 16, siamo tornati alle 20 e abbiamo trovato il disastro – ha concluso l’uomo- questa situazione si vive male, non sei più padrone della tua vita. A noi hanno portato via anche i ricordi, catene d’oro dei suoceri e di mio figlio ed è una delle cose che fa più male». 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Si toccano due veicoli, uno sfonda la pensilina del bus: traffico in tilt nell'ora di punta

  • Cronaca

    Donazioni private per recuperare i beni storici della città: raccolti finora 50mila euro

  • Cronaca

    Un nuovo treno per i pendolari marchigiani, l'azienda promette un comfort migliore del 90%

  • Video

    Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo, monito agli avvocati anconetani per una giustizia giusta– VIDEO

I più letti della settimana

  • Strage in discoteca, l’ultimo viaggio di Emma: «Il mio cuore si è spezzato con il tuo»

  • Addio ad Eleonora, la mamma coraggio morta per salvare la figlia

  • Esplosioni e fiamme alte 10 metri, l'incendio devasta 1 tir e 9 auto: inferno in A14

  • Tutti disoccupati ma con la casa hi tech e 5mila euro in contanti: la vita degli Otto

  • Meteo, allerta della Protezione Civile: neve fino alla costa

  • La neve scende ed imbianca la provincia - LE FOTO DEI LETTORI

Torna su
AnconaToday è in caricamento