Spesa a scrocco per la vacanza al mare, giovane ladro nei guai

Catturato dai poliziotti dopo aver fatto razzia di generi alimentari nel centro commerciale: se n'è andato senza pagare

foto d'archivio

Spesa a scrocco per trascorrere alcuni giorni di vacanza sulla Spiaggia di Velluto. Ma non ha fatto i conti con i poliziotti di Senigallia che sono riusciti a rintracciarlo e denunciarlo. Nei guai è finito un 25enne fabrianese, autore del furto all’interno del centro commerciale Il Maestrale.

Vi era entrato nel tardo pomeriggio di martedì e dopo aver riempito due zaini di generi alimentari, arrivato alle casse, è scappato senza pagare e facendo scattare l’allarme. Il personale di sicurezza ha subito avvisato il 113. I poliziotti del Commissariato di Senigallia hanno preso contatto con il richiedente che riferiva di aver notato un giovane che, poco prima, dopo essersi approvvigionato di un notevole quantitativo di beni alimentari, se ne andava senza pagare il conto. Gli agenti, all’esterno del centro commerciale, hanno intercettato il 25enne: nel suo zaino c’erano diverse confezioni di insaccati. Successivamente gli agenti notavano un secondo zainetto in possesso del giovane e al suo interno trovavano altra merce alimentare (salumi, dolci,  formaggio e tonno, cioccolate, bottiglie di bibite) che era stata sottratta dai banconi. Uno dei due zaini in possesso del giovane, inoltre, aveva l’etichetta staccata.

La merce rubata ammontava a circa 120 euro. Gli accertamenti hanno consentito di verificare che il giovane attualmente si trova in vacanza con amici a Senigallia. E’ stato denunciato per furto aggravato e la merce recuperata è stata restituita al gestore dell’ipermercato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

  • Le Marche dicono no al 5G, approvata la mozione dei Verdi: «Rischi per l'uomo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento