Chiacchieravano al telefono, ma gli iPhone erano rubati: 8 denunce per ricettazione

I carabinieri, dopo oltre due anni di indagini, sono risaliti agli utilizzatori dei cellulari asportati dai ladri durante un blitz in un magazzino

Foto d'archivio

I Carabinieri di Montemarciano hanno denunciato 8 persone per il reato di ricettazione: sono state trovate, infatti, in possesso di cellulari e oggetti rubati.

Il primo furto era avvenuto il 24 marzo 2017 a Montemarciano. Il bersaglio era stato il magazzino “Eurocom D.L.E.”, dove nella tarda serata dei ladri, ancora non identificati, si erano introdotti forzando la porta laterale e avevano rubato alcuni iPhone. Dopo l’allarme, i carabinieri erano intervenuti immediatamente sul posto e i malviventi, colti di sorpresa, avevano preso solo una parte dei cellulari custoditi nel magazzino per poi scappare a piedi, facendo perdere le loro tracce nelle campagne. Durante la fuga, alcuni smartphone erano caduti a terra ed erano stati poi recuperati dai militari: 44 i telefoni rubati, tutti iPhone, per un valore complessivo di 50.000 euro.

Le indagini hanno consentito di identificare 8 soggetti che dagli accertamenti risultano gli utilizzatori di 4 dei cellulari rubati nel 2017. Le 8 persone - 3 donne e 5 uomini - sono residenti in Lombardia, Emilia Romagna, Umbria e Lazio. Tutti sono stati denunciati alla Procura di Ancona per il reato di ricettazione.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Chiuso nel balcone mentre la compagna fa sesso, è lui ad essere denunciato

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

Torna su
AnconaToday è in caricamento