Ruba carta di credito e fa 12mila euro di carburante: arrestato

Ieri pomeriggio i Poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno arrestato un uomo di 34 anni residente a Falconara Marittima, responsabile di Ricettazione e di indebito utilizzo di carte di credito

Ieri pomeriggio i Poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno arrestato un uomo di 34 anni residente a Falconara Marittima, responsabile di "Ricettazione e di indebito utilizzo di carte di credito".

La vicenda inizia a fine maggio scorso quando uno dei responsabili di una nota  associazione locale di pubblica assistenza si presentava negli uffici della Questura di Ancona denunciando la sparizione di una carta di credito destinata al rifornimento di carburante di un automezzo, fermo per manutenzione ormai da mesi ma che, stranamente, continuava ad essere utilizzata: si parla di centinaia di pagamenti per un ammanco che raggiunge i 12 mila euro.

Immediatamente sono scattate le indagini che hanno consentito ai Poliziotti della Sezione Furti e rapine della Squadra Mobile di individuare il volto del ricettatore catturato dalle immagini di videosorveglianza, che in possesso della carta di credito rubata qualche mese prima girava indisturbato per i distributori di Ancona rifornendosi di carburante e di tutto ciò di cui aveva bisogno.
Si parla di cifre che giornalmente raggiungevano la cifra massima consentita dall’istituto di credito fornitore del servizio, ovvero  200 euro.

Le indagini hanno dunque condotto a D.S., classe 1978, già conosciuto dalle Forze di Polizia per numerosi precedenti. L’uomo, colto sul fatto presso un distributore proprio mentre si apprestava a pagare con la carta rubata, è stato arrestato è posto agli arresti domiciliari in attesa del processo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento