Le bici professionali rubate erano nascoste in due depositi: blitz dei Carabinieri

I militari sono riusciti ad individuare due depositi di biciclette professionali rubate, uno a Jesi ed uno a Fabriano

I Carabinieri con la refurtiva

JESI - Bici professionali rubate e nascoste in alcuni depositi. E' questo quanto scoperto Ieri sera, nella periferia cittadina, dai Carabinieri di Jesi e quelli della Compagnia di Fabriano. I militari sono riusciti ad individuare due depositi di biciclette professionali rubate, uno a Jesi ed uno a Fabriano. La refurtiva, di proprietà di due noti esercizi commerciali operanti nel settore del ciclismo professionistico delle due città, è stato interamente recuperato e restituito ai legittimi proprietari. Il valore complessivo dei bicicli è risultato pari ad euro 15.000. In corso le indagini per risalire ai responsabili. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Samuele Sartini, il dj anconetano premiato ai Dance Music Awards: ora 2 dj set in Spagna

  • Cronaca

    Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Cronaca

    Hiv, Romina da Vespa: «Diceva che le medicine mi avrebbero fatto morire»

  • Cronaca

    Ne era ghiotto Leopardi, fantastico col Varnelli e quasi tutto artigianale: il gelato marchigiano si racconta

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Scontro tra tre auto, ci sono 4 feriti: arriva l'eliambulanza

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

Torna su
AnconaToday è in caricamento