Furti a raffica nel senigalliese, identico il modus operandi

Raffica di furti nel senigalliese - sei in tutto - tutti verificatisi nella giornata di ieri e con alcuni elementi in comune. Rubata anche la borsa di un medico con tanto di ricettario e apparecchiature

Raffica di furti nel senigalliese – sei in tutto – tutti verificatisi nella giornata di ieri e con alcuni elementi in comune. In modo particolare i furti che hanno destato maggiore preoccupazione nelle forze dell’ordine sono due, uno commesso a Senigallia, in località Scapezzano, (sono stati asportati monili in oro) e un altro commesso a Castelleone di Suasa (sono stati asportati 4 fucili da caccia regolarmente denunciati e detenuti).
Inoltre, a Senigallia, in via Giordano, a seguito di un furto all’interno di un’auto, è stata asportata la borsa di un medico contenente bollettari ed apparecchiature mediche per un valore di 1500 euro.

ELEMENTI IN COMUNE. La tecnica utilizzata dai ladri in tutti i furti in abitazione censiti, secondo le attività immediatamente avviate dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia, è perlopiù identica: in tutti i furti è stata scardinata una porta finestra o una finestra dell’abitazione, i furti sono avvenuti nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, nessuno era presente in casa, nessuna impronta digitale è stata repertata con successo, sul posto nessun testimone.

CONTROLLI NEL TERRITORIO. L’attività di prevenzione e contrasto da parte dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia prosegue ormai da giorni al massimo delle potenzialità: “nella sola giornata di ieri – si informa in un comunicato – dalle 00,00 alle 24,00, sono ben 28 i servizi di pattugliamento e perlustrazione condotti nell’ambito dell’intera giurisdizione”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento