Senigallia, furto e tentato furto: i Carabinieri sulle tracce di una banda

La indagini finalizzate alla localizzazione della donna, riconosciuta dalle vittime dei reati, sono in corso, e i militari contano di assicurare alla giustizia l'intero sodalizio criminale in tempi brevi

Un furto e un tentato furto, oggi, a Senigallia, consumati a pochissima distanza l’uno dall’altro: una signora residente in Strada del Cavallo-Portone è stata derubata dell’orologio con bracciale in oro che portava al polso, strappatole via da una giovane donna. Dieci minuti dopo, la stessa persona, tentava di derubare della catenina d’oro un residente di via Di Vittorio, stavolta senza successo. I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno identificato come responsabile di entrambi i crimini L.E., una giovane di origine Rom che, agendo in concerto con altre 4 persone, avrebbe compiuto reati nelle quattro province marchigiane, in Veneto ed in Emilia Romagna.

La indagini finalizzate alla localizzazione della donna, riconosciuta dalle vittime dei reati, sono in corso, e i militari contano di assicurare alla giustizia l’intero sodalizio criminale in tempi brevi.

I carabinieri avvertono  la cittadinanza di  prestare attenzione alla presenza di persone sconosciute, rivolgendosi prontamente alle forze di polizia in presenza di qualsiasi sospetto su persone o veicoli di dubbia provenienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento