Frazioni blindate, sventato un furto a Montesicuro

Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato da venerdì in azione contro l'ondata di furti. Sventato anche un colpo in una villetta a Montesicuro

Dopo il tavolo tecnico per l'ordine e la sicurezza in prefettura, è scattato il piano strategico d'intervento contro i furti  nelle frazioni. Candia, Montesicuro, Sappanico ed Aspio da venerdì sono blindate grazie ai pattugliamenti di Polizia, Carabinieri,  Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato che  vigilano nelle zone prese di mira dai ladri.

Numerose le persone identificate grazie ai posti di controllo lungo tutti gli itinerari interessati. Le forze dell'ordine hanno raccolto numerosi spunti investigativi. La presenza  di polizia e carabinieri  ha permesso di sventare anche un furto nella frazione di Montesicuro ai danni di una villa.
 
Ad accorgersi della presenza dei ladri che stavano forzando le persiane al piano di sotto, la figlia della proprietaria dell'abitazione che avrebbe acceso le luci esterne. La donna, spaventata, avrebbe poi chiamato il marito che stava rincasando e che nel tragitto, rientrando a casa, avrebbe incrociato una pattuglia dei carabinieri che stava controllando la zona, chiedendo loro aiuto. Sul posto anche la polizia, ma i ladri si erano già dileguati. La famiglia ha dichiarato di aver notato una Fiat Punto sospetta nei giorni scorsi, nei dintorni della casa, con a bordo due persone.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovanni, travolto dall'esplosione al distributore: morto a soli 29 anni

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Esplosione al distributore di benzina, muore operaio anconetano: aveva 29 anni

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Settimo cambio d'insegna per Auchan, anche a Senigallia arriva il Conad Superstore

Torna su
AnconaToday è in caricamento