Fermo: 16enne salta tra i palazzi e precipita, aperta inchiesta

Un ragazzo di 16 anni è precipitato da un altezza di 10 metri, lunedì sera, mentre cercava di saltare da un palazzo all'altro. La procura di Fermo ha aperto un'inchiesta

La procura di Fermo ha aperto un'inchiesta sul fatto accaduto a Fermo lunedì sera: un giovane di 16 anni è precipitato dal tetto di un palazzo nel quartiere di Santa Caterina, cadendo a terra da circa 10 metri, mentre cercava di saltare da uno stabile all'altro. Prima di cadere al suolo avrebbe detto ai suoi amici: "Guardate cosa so fare". 

Il giovane, è ancora ricoverato all'ospedale Torrette di Ancona, in gravi condizioni. Secondo le prime ricostruzioni il giovane sarebbe precipitato mentre passava su un cornicione esterno e la caduta sarebbe stata causata dal cedimento di un mattone.

Non è ancora chiaro se il 16enne stesse praticando il parkour, la disciplina metropolitana che consiste nel saltare da un tetto all'altro, oppure volesse fare solo un gesto goliardico, putroppo finito nel peggiore dei modi. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento