Falconara: falso commercialista evade tasse per 4,5 milioni di euro

L'uomo, un sessantenne, esercitava la professione senza titoli e abilitazione, e ha portato gli ignari clienti ad evadere tasse per 4milioni e mezzo di euro. Sulla sua attività abusiva non ha nemmeno mai pagato tasse

Non aveva nessuno dei titoli di studio necessari né tantomeno l’abilitazione prevista dalla legge il sessantenne di Falconara che da tempo si spacciava tranquillamente per commercialista, avendo anche avviato rapporti di consulenza in materia tributaria con un nutrito numero di ignari clienti per i quali curava praticamente ogni aspetto contabile: la contabilità aziendale, l’approntamento e la redazione dei bilanci e delle dichiarazioni dei redditi, la compilazione dei modelli “F24” per il pagamento delle imposte.

Tutte attività riservate a dottori o ragionieri commercialisti, in possesso di regolare abilitazione ed iscritti all’apposito albo professionale. Ovviamente, sul suo “lavoro” non ha mai pagato un centesimo di tasse.

L’illecito è venuto alla luce quando la Guardia di Finanza di Falconara Marittima ha contestato ad alcuni clienti del falso consulente la mancata presentazione delle previste dichiarazioni annuali per le imposte dirette e per l’imposta sul valore aggiunto ed altri tributi.

Il falso professionista non solo non ha mai dichiarato i propri redditi costituiti dai proventi dell’abusiva attività professionale, ma rassicurava i titolari delle imprese, per i quali prestava la propria opera, circa il regolare invio telematico all’Agenzia delle Entrate dei modelli di dichiarazione annuale, operazione per la quale non era autorizzato in mancanza delle relative credenziali.

Gli imponibili ai fini delle imposte dirette complessivamente non dichiarati dagli ignari clienti e dallo stesso falso commercialista superano i 4 milioni e mezzo di euro, a cui vanno aggiunti 870mila euro di IVA evasa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale, gravissimo il bimbo di 5 anni: è in coma al Salesi

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Non c'è pace per il ristorante più chic della città: Il Passetto spegne di nuovo le luci

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile schianto fra due auto, tre feriti: gravissimi una mamma e il suo bambino

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Torna su
AnconaToday è in caricamento