Estate senza campane, confermato lo spegnimento della Torre

La giunta ha confermato gli affidamenti per manutenzione e ricarica degli storici rintocchi pur ribadendo il silenziatore per non disturbare i residenti

Falconara Alta e Castelferretti, due orologi storici che continueranno a far girare le loro lancette ma, nel caso del primo, senza rintocchi di campane nel periodo estivo. La giunta Brandoni ha recentemente confermato gli affidamenti per la manutenzione e ricarica per la Torre di Falconara Alta e per l'orologio del Castello dei Ferretti: 924,64 euro annuali per Adriano Malatesta, che vive nello storico edificio del Borgo, e stessa cifra per l'associazione di anziani Polis Falconara. 

Nel farlo, per quanto riguarda Falconara Alta, ha anche confermato lo spegnimento delle campane dal primo luglio al 31 agosto. A richiedere la misura erano stati, anni fa, alcuni residenti con una petizione. Con il caldo estivo e le finestre aperte la notte in cerca di refrigerio, la campana disturbava il sonno. Il sindaco Brandoni decise di assecondare l'istanza nonostante una ben più consistente contropetizione per preservare il cadenzare musicale del tempo al Borgo ma soprattutto per non compromettere il delicato meccanismo di movimento, datato 1794.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

Torna su
AnconaToday è in caricamento