Le uniformi e i documenti del Risorgimento in mostra al Mutuo Soccorso

A Falconara Alta tre giorni per commemorare il 23 marzo 1848, data d'inizio della Prima Guerra d'Indipendenza, organizzati dall'Accademia di Oplologia e Militaria

Alcuni uniformi in mostra

Una tre giorni di approfondimento storico e con la possibilità di vedere in mostra uniformi militari perfettamente ricostruite, dedicata alla Prima Guerra d'Indipendenza. È l'iniziativa che l'Accademia di Oplologia e Militaria sta portando avanti in questi giorni nella sede del Mutuo Soccorso di Falconara Alta. L'avvio proprio il 23 marzo, giorno che nel 1848 segna lo scoppio delle ostilità tra il Regno di Sardegna e l'Impero Austro Ungarico che si contendevano il Lombardo Veneto, appena sconvolto dalle 5 giornate di Milano. Una guerra che Carlo Alberto, il "re Tentenna" come veniva soprannominato perse ma che spianò la strada degli italiani verso una nuova consapevolezza e a un maggior impegno per arrivare all'unità d'Italia.

L'associazione anconetana non è nuova a eventi di questo tipo e a rievocazioni storiche. A ottobre ha partecipato alla commemorazione a Senigallia nei 165 anni dalla fucilazione del patriota Girolamo Simoncelli mentre due anni fa ha organizzato, ad Ancona e a Falconara, le celebrazioni del 9 febbraio, data di proclamazione della Repubblica Romana contro il potere temporale del Papa Re Pio IX. La mostra, organizzata in collaborazione con l'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano e la Deputazione di Storia Patria per le Marche, andrà avanti fino a domenica 25 marzo ed è visitabile dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento