Falconara: cade per strada, ma è lei a dover risarcire il Comune

È finita molto male (per la ricorrente) la causa intentata da una signora contro il Comune di Falconara: la donna aveva avviato il procedimento legale in seguito ad una caduta per strada

È finita molto male (per la ricorrente) la causa intentata da una signora contro il Comune di Falconara: la donna aveva avviato il procedimento legale in seguito ad una caduta per strada, causata a suo dire dalla cattiva manutenzione del manto stradale. Dunque secondo i legali della signora si profilavano gli estremi per il risarcimento danni da insidia e/o trabocchetto o comunque omessa custodia del bene demaniale da parte dell’Ente.

Nulla da fare però: il Tribunale di Ancona, sezione distaccata di Senigallia, ha respinto venerdì la domanda di risarcimento e la ricorrente è stata costretta a sostenere le spese legali sostenute dal Comune e dalla Cam Spa (che si occupa della manutenzione di strade e marciapiedi nel territorio comunale): circa 8mila euro in tutto.
Il Giudice, citando anche una simile sentenza del Tribunale di Milano, ha sostenuto che non era possibile dover risarcire danni a soggetti che avevano avuto incidenti su strade e marciapiedi comunali per i quali non è umanamente possibile il controllo centimetro per centimetro dell’asfaltatura.

Soddisfatta (naturalmente) l’amministrazione di Falconara, convinta che “in particolare la condanna a risarcire le spese legali sostenute dall’Ente, dovrebbe far demordere tutti coloro che volessero avviare un procedimento legale per risarcimenti non preceduto da una attenta valutazione della vicenda”.
 

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Via la puzza dai bidoni della spazzatura, prova con l'aceto: tutti i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • Malore al bar vicino della spiaggia, ansia tra i bagnanti di Mezzavalle: grave una ragazza

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

Torna su
AnconaToday è in caricamento