Eventi: una mostra di cucito per aiutare i poveri della mensa

Le donne del Laboratorio di Santa Elisabetta hanno organizzato una mostra di ricamo, cucito e uncinetto. I frutti del loro lavoro saranno venduti e il ricavato andrà ai poveri della Mensa di Padre Guido

Sono un gruppo di donne che appartengono al Laboratorio di Santa Elisabetta e dedicano il loro tempo libero al lavoro del ricamo, del cucito e dell’uncinetto. Ognuna di loro mette in pratica ciò che sa fare e il tutto verrà esposto in una mostra che si terrà dal 3 al 10 Giugno, presso la Sala Mostre del Rettorato, in Piazza Roma, dalle ore 9:30 alle ore 12:30. Si potranno trovare lenzuola con intarsi e ricami, coperte all’uncinetto, biancheria per la casa, insieme a tanti altri capolavori della nostra migliore tradizione,che le volontarie del Laboratorio hanno preparato per questo particolare evento.

Sarà una mostra che avrà il sapore delle vecchi tradizioni perché l’arte del cucito è una di quelle attività manuali che si sta lentamente perdendo col passare degli anni ed è sempre più difficile trovare una persona giovane, che sappia ricamare o lavorare all’uncinetto. Questa mostra ha un valore particolare, in quanto il tutto sarà venduto a prezzi accessibili. L’incasso infatti sarà devoluto all’opera della Mensa del povero di Padre Guido, che si occupa di offrire due pasti tutti i giorni alle persone povere del centro di Ancona.

Un’arte che ha dunque un valore, come dice Dora Amendola, direttrice del laboratorio di Santa Elisabetta: “Questa è un’iniziativa importante perché ci dedichiamo a questo lavoro e lo mostriamo ai cittadini di Ancona al fine di ricavare qualcosa che possa aiutare i poveri. Mi preme sottolineare che, oltre alla passione che mettiamo in tutto ciò, creiamo anche opere che hanno un valore perché hanno la facoltà di aiutare i poveri”.

Dunque il 3 Giugno partirà questa mostra grazie allo spirito di iniziativa delle volontarie di diverse parrocchie di Ancona e, visto che proprio Santa Elisabetta è la protettrice delle lavorattrici di taglio e cucito, chissà che anche lei non darà un contributo a Dora e alle sue volontarie.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Allarme meningite, maestra in gravi condizioni: scatta la profilassi a scuola

Torna su
AnconaToday è in caricamento