Dal Sert deve tornare ai domiciliari, ne approfitta per fare dei furti

L’uomo accusato di evasione era autorizzato a lasciare i domiciliari, ma solo per un certo lasso di tempo. Una volta fiori non ha resistito al richiamo del sole e al bottino a portata di mano

Polizia in tribunale

Aveva lasciato i domiciliari e questo poteva farlo perché due volte alla settimana aveva il permesso per andare al Sert. Venerdì però, dopo la sosta autorizzata al centro per le tossicodipendenze, aveva deciso di restare a zonzo per diverse ore non tanto a godersi il sole estivo quanto per spaccare i vetri delle auto e rubare tutto il possibile. Il 27enne anconetano arrestato dagli agenti della squadra volanti è finito quindi in carcere a Montacuto dopo il processo per direttissima celebrato questa mattina in Tribunale. Comparirà a processo il prossimo 17 luglio per rispondere delle accuse di furto aggravato, evasione e resistenza a pubblico ufficiale. 

L’uomo, durante l’udienza di questa mattina nella quale è stato assistito d’ufficio dall’avvocato Raffaele Sebastianelli, ha ammesso di aver rubato la refurtiva che i poliziotti hanno trovato nelle borse con cui è stato sorpreso lungo via Barilatti. Ha però negato di essersi scagliato contro gli agenti per resistere all’arresto e non ha dato spiegazioni sul perché invece di rientrare in casa, come prevedeva la misura a cui era sottoposto, era ancora in giro per Ancona dopo diverse ore. Il giudice ha quindi accolto la modifica della misura di custodia cautelare proposta dal pm Giovanni Centini. 

Secondo l’ipotesi accusatoria il 27enne, dopo aver alzato il gomito, aveva iniziato a razziare le auto in sosta tra piazza d’Armi e le Palombare rubando tutto quello che era a portata di mano. Dopo la segnalazione di un residente il ladro è stato raggiunto dai poliziotti e sorpreso con tre borse in mano. Non si esclude, ed è oggetto di accertamenti, che il 27enne possa essere responsabile di altri furti dello stesso tipo registrati nei giorni precedenti all’arresto. 
 

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • Caldo, è il giorno di fuoco: i consigli dei farmacisti per superare l'emergenza

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Concorso Polizia Municipale, parte il corso di preparazione con prove simulate

I più letti della settimana

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Malore fatale in auto, choc davanti al supermercato: Pietro non ce l'ha fatta

  • Veranda e pavimentazione abusive, sequestrata parte dello chalet balneare

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Cosa fare ad Ancona: gli eventi da non perdere dall'11 al 14 luglio

Torna su
AnconaToday è in caricamento