"Esino in bici", grande successo per la pedalata lungo il fiume

L'iniziativa per salire in bici alla scoperta del distretto cicloturistico della Vallesina. Ecco come è andato l'evento

Grande successo per la 1° Esino in bici Pedalata lungo il fiume. L’iniziativa per salire in bici alla scoperta del distretto cicloturistico della Vallesina. Domenica 13 novembre è stato possibile farlo su un itinerario di 42 km che scende dai monti al mare, adatto anche alle famiglie. Dalla Stazione di Serra San Quirico tutti a pranzo nella Riserva Naturale Ripa Bianca per poi concludere il tour a Falconara, in via Cavour alle 16 per una merenda prima di ripartire a bordo del treno regionale Falconara Marittima – Serra S. Quirico.

«Pioggia sole e vento nessuno fermerà il nostro evento». Questo il motto dei partecipanti alla pedalata che vuole sottolineare l’attenzione del territorio alla realizzazione/completamento della pista ciclabile che unirà Falconara Marittima a Serra San Quirico e fino alle Grotte di Frasassi con il Comune di Jesi Capofila. All’arrivo i ciclisti sono stati accolti dall’assessore allo Sport del Comune di Falconara Clemente Rossi, il corresponsabile organizzativo Giuseppe Palumbo di Marche Incoming (promozione del territorio per la Regione Marche), la responsabile di Bici Più di Chiaravalle Daniela Bontempo, l’Architetto Carlo Brunelli (ha stilato il progetto/percorso), Mirko Rossini (Patron "Cicli Rossini" che ha offerto il punto ristoro all'arrivo) oltre il Coordinatore del Gruppo Amici per lo Sport Tarcisio Pacetti con l'inseparabile fotografo Riccardo Scandali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento