Elezioni Rsu, Mazzucchelli (Uil Scuola): "C'è voglia e bisogno di sindacato"

Elezioni Rsu nella scuola, la Uil aumenta i consensi e diventa il sindacato più rappresentativo in alcune grandi realtà del capoluogo di regione. Il commento di Claudia Mazzucchelli, segretario regionale Uil Scuola

Elezioni Rsu nella scuola, la Uil aumenta i consensi e diventa il sindacato più rappresentativo in alcune grandi realtà del capoluogo di regione. Le votazioni, che si sono tenute gli scorsi 3, 4, 5 marzo, hanno visto la Uil Scuola aumentare i propri consensi tra i lavoratori degli istituti scolastici marchigiani. I voti, rispetto alla consultazione 2012, sono aumentati ad Ancona, Ascoli-Fermo e Pesaro, così come gli eletti, 47 nella sola provincia di Ancona.
 
Particolarmente positivo il voto nella provincia di Ancona. Nel capoluogo dorico la Uil Scuola è risultata la più votata al liceo classico Rinaldini, con due delegati eletti su tre, e all’ISS Volterra Elia, anche in questo caso due seggi attribuiti. Tanti voti e secondo seggio sfiorato al Savoia Benincasa di Ancona. In provincia Uil Scuola prima al Cambi Serrani di Falconara, con due seggi su tre, e all'istituto alberghiero Panzini di Senigallia. Stesso piazzamento negli jesini Itis Marconi, liceo classico Vittorio Emanuele II e Ipsia Pieralisi. A Fabriano, primi all’Itis Merloni. In provincia di Ancona la percentuale di rappresentanza sindacale è del 22,59%, ben sopra la media nazionale del 17%.
 
"Nonostante spesso la politica parli di inutilità del sindacato - commenta Claudia Mazzucchelli, segretario regionale Uil Scuola – molte persone sono andate a votare e questo dato, unito all’aumento degli iscritti e ai contatti nei nostri uffici, ci dice che tra i lavoratori c’è voglia  e bisogno di sindacato. Viene riconosciuto il nostro ruolo nel meccanismo democratico dello Stato. Per quanto riguarda il risultato, l'aumento dei consensi va senz’altro attribuito al lavoro svolto dai tanti candidati che hanno deciso di impegnarsi in prima persona, a cui va il nostro ringraziamento, ma anche al grande lavoro svolto dalla Uil Scuola a tutela di docenti e personale Ata. Molti sono i traguardi da realizzare, iniziando dal posto di lavoro. L’elezione delle nuove rsu segna infatti un momento di svolta, anche per noi come sindacato. Vogliamo che il ruolo di rappresentanza diventi più forte e determinante, perché è solo dall’interno dei luoghi di lavoro che può nascere il cambiamento. Quello che ci attende è un percorso fatto di proposte innovative sull’organizzazione del lavoro, sulla valorizzazione delle competenze, sul riconoscimento delle professionalità, ma anche di nuove forme di ascolto, presenza e tutela delle persone”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • FLASH - Statale 76 chiusa al traffico per controlli anti Coronavirus

  • Bollo auto, università e concessioni statali: la Regione Marche sospende le tasse

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

Torna su
AnconaToday è in caricamento