Sferra calci e pugni ai poliziotti, era stato fermato per un controllo: pusher in arresto

Il pusher è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale

ANCONA - Fermato per un controllo inizia a prendere a calci e pugni i poliziotti per sfuggire alla perquisizione. A finire nei guai ieri mattina, un gambiano di 23 anni, trovato in possesso di alcuni grammi di hashish e per questo arrestato.

Gli agenti sono intervenuti intorno le 11.45, quando il giovane si trovava in via Macerata. Dopo aver tentato di fuggire, il ragazzo è stato raggiunto dai poliziotti che hanno cercato di immobilizzarlo. Tentativo riuscito con fatica visto che il gambiano ha iniziato a sferrare calci e pugni. Oltre alla droga gli agenti hanno trovato un bilancino di precisione e un rotolo di alluminio, entrambi nascosti in un nascondiglio sotto il cavalcavia dell'Asse Nord-Sud. Il pusher è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale, nonché denunciato per lo stato di clandestinità sul territorio nazionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento