Overdose ai bagni pubblici, 45enne soccorso in piazza: è gravissimo

I sanitari sono riusciti a rianimarlo quando ormai le condizioni sembravano disperate ed ora il 45enne si trova nel reparto di Rianimazione dell'ospedale regionale di Torrette

Un'ambulanza della Croce Rossa (foto d'archivio)

Ieri vi avevamo dato la notizia della sua morte. Oggi dobbiamo rettificare quanto scritto. Il 45enne, andato in overdose sabato mattina in piazza d'Armi, ad Ancona, è stato rianimato dai sanitari del 118 quando ormai sembrava che non ci fosse più niente da fare ed ora si trova in gravissime condizioni all'ospedale regionale di Torrette. L'uomo si trovava insieme da altre persone quando è caduto al suolo privo di sensi. I medici intervenuti, appena intervenuti, hanno visto il suo corpo venire trascinato a faccia in giù verso la piazza. A quel punto sono intervenuti constatando immediatamente la gravità della situazione. Dopo oltre un'ora di rianimazione però e quando ormai sembrava che non ci fossero più speranze, sono riusciti a rianimarlo e trasportarlo nel reparto di Rianimazione, dove attualmente è ricoverato in gravissime condizioni.  

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Via la puzza dai bidoni della spazzatura, prova con l'aceto: tutti i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • Malore al bar vicino della spiaggia, ansia tra i bagnanti di Mezzavalle: grave una ragazza

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

Torna su
AnconaToday è in caricamento