In giro con droga, lame e un manganello di ferro: «Non potete chiederci i documenti»

In zona stazione gli agenti della Squadra Volanti ha fermato un’auto con dentro 3 uomini

Foto di archivio

«Non potete chiederci i documenti». Hanno risposto con strafottenza agli agenti di Polizia che li avevano fermati per un controllo. Ma dietro quell’atteggiamento, c’era forse la coscienza sporca di chi sapeva di andarsene in giro per la città, chissà per quale motivo, con  droga e oggetti per fare del male. Infatti ieri, verso le 17, in piazza Rosselli gli agenti della Squadra Volanti ha fermato un’auto con dentro 3 operai: due campani di 35 e 44 anni ed un pugliese di 33, operai con qualche precedente di polizia.

Addosso avevano un coltello a serramanico delle lunghezza di 20 centimetri, una dose di cocaina, un manganello telescopico ferrato della lunghezza di 65 centimetri e una dose di hashish. A vario titolo, sono stati denunciati per possesso degli oggetti atti offendere e segnalati come assuntori di sostanze.      

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Mal di testa, prevenzione e rimedi: come si combatte la cefalea

  • Fa la spesa, mette musica e salva il cibo dalla scadenza: scopri il frigo high-tech

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Malore al bar vicino della spiaggia, ansia tra i bagnanti di Mezzavalle: grave una ragazza

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Torna a casa ubriaco e riempie di pugni la fidanzata fino a romperle i denti

Torna su
AnconaToday è in caricamento