In giro con droga, lame e un manganello di ferro: «Non potete chiederci i documenti»

In zona stazione gli agenti della Squadra Volanti ha fermato un’auto con dentro 3 uomini

Foto di archivio

«Non potete chiederci i documenti». Hanno risposto con strafottenza agli agenti di Polizia che li avevano fermati per un controllo. Ma dietro quell’atteggiamento, c’era forse la coscienza sporca di chi sapeva di andarsene in giro per la città, chissà per quale motivo, con  droga e oggetti per fare del male. Infatti ieri, verso le 17, in piazza Rosselli gli agenti della Squadra Volanti ha fermato un’auto con dentro 3 operai: due campani di 35 e 44 anni ed un pugliese di 33, operai con qualche precedente di polizia.

Addosso avevano un coltello a serramanico delle lunghezza di 20 centimetri, una dose di cocaina, un manganello telescopico ferrato della lunghezza di 65 centimetri e una dose di hashish. A vario titolo, sono stati denunciati per possesso degli oggetti atti offendere e segnalati come assuntori di sostanze.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Oscar della pizza 2019, la miglior pizzeria delle Marche è Mezzometro

  • Caos in tabaccheria per un Gratta e Vinci, scoppia una lite: arrivano i carabinieri

  • Incidente davanti all'Uci Cinema, si schianta contro un autobus: poi il testacoda

Torna su
AnconaToday è in caricamento