Droga nel weekend, i fermati non ricordano il fornitore

I carabinieri hanno effettuato numerosi controlli nel weekend fermando diverse persone. Due avevano cocaina ed eroina ma entrambi non hanno dato informazioni sui venditori

cocaina (foto generica)

Cocaina ed eroina. Modiche quantità nelle tasche di due persone fermate dai carabinieri nel corso del weekend. Droghe differenti ma stessa vaghezza nella risposta quando si è trattato di chiarire chi avesse venduto loro la dose. E' successo a Senigallia, in zona Rocca, dove i militari hanno fermato un 34enne di Serra de' Conti con in tasca una bustina di eroina. Ed è successo a Montemarciano dove un 20enne del posto è stato fermato e trovato con della cocaina in tasca.

Il primo ha raccontato ai carabinieri di aver acquistato la "roba" da un extracomunitario ma non ha voluto indicare il nome del fornitore. L'altro ha raccontato di aver fatto spesa al porto di Ancona da uno spacciatore sconosciuto incontrato per caso. Entrambi sono stati segnalati in Prefettura come assuntori. Al 20enne è stata anche requisita la patente di guida.

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Smettere di fumare: dieci consigli utili per uscire dalla dipendenza

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Il mostro ha vinto dopo 4 anni di lotta, Ilenia è morta: la giovane mamma lascia 2 bambini

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

Torna su
AnconaToday è in caricamento