In città nonostante il decreto di espulsione, in auto anche la droga: arrestato

Sono intervenuti gli agenti di Polizia che lo hanno arrestato

Viaggiava a bordo di un'auto lungo via Pontelungo in compagnia di un altro ragazzo ed i una donna. Niente di strano se non fosse che il giovane, un 26enne albanese, era già stato espulso dal territorio per tre anni con un decreto emesso dalla Procura di Ancona. 

Ad intervenire, ieri mattina, sono stati i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona che hanno fermato e perquisito il veicolo. All'interno anche una donna, sempre originaria dell'Albania, trovata con alcuni grammi di marijuana. A lei è stato contestato l'uso personale con relativa sanzione amministrativa. Il ragazzo invece è stato arrestato e su disposizione del Sostituto Procuratore Irene BIlotta è stato trattenuto presso le camere di sicuerzza della Questura. Questa mattina il Tribunale di Ancona lo ha condannato con rito direttissimo ad 8 mesi e 10 giorni di carcere con espulsione immediata al termine dell'espiazione della pena dal territorio nazionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

  • Malore a Folgarida, il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti anconetani

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento