Era fuggito dopo una condanna a 6 anni, spacciatore arrestato in Albania

L'uomo era stato residente a Falconara per diversi anni, nei quali si era dedicato al traffico illecito di sostanze stupefacenti

foto di repertorio

Era fuggito da Falconara prima di essere raggiunto da una condanna definitiva a 6 anni di reclusione. Era fratello del capofamiglia albanese arrestato nell’indagine “8 sotto 1 tetto” lo scorso 13 dicembre ed è stato localizzato dai militari che lo hanno fatto arrestare dalla Interpol di Tirana in Albania. 

A finire in manette Fation Xhezairi (vedi foto). L'uomo, 34 anni, era stato residente a Falconara per diverso tempo e si era "dedicato" al traffico di sostanze stupefacenti, al punto da essere già stato indagato dagli stessi militari e poi condannato definitivamente nel 2018 dalla Corte d’Appello di Ancona per spaccio ed estorsione legata al traffico di droga. All'epoca infatti l'uomo venne arrestato in flagranza di reato dopo aver messo in piedi un’estorsione ai danni di un coetaneo, allora 26enne, che si era indebitato per circa 10mila euro. Ma non fu il solo a finire nella rete dei militari: nella stessa fationxhezairi-2circostanza venne anche arrestata la cognata insieme ad altri 2 complici: un altro coetaneo di origini albanesi ed una donna di origini abruzzesi ora 56enne. Il processo si era poi concluso nel 2014 quando il 34enne era fuggito dall'Italia per sottrarsi all'esecuzione del provvedimento. Nel 2018 i carabinieri intercettano le comunicazioni con il fratello maggiore (capofamiglia) e dalle conversazioni intuirono trattarsi proprio di Fation Xhezairi, fuggito all’ordine di cattura emesso 4 anni prima

Nel 2019 una nuova indagine da parte dei Carabinieri di Falconara, in stretto collegamento con il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, che si è conclusa sabato scorso con l’arresto del fuggitivo a Durazzo, dove si era rifugiato con le 2 figlie minori. Al momento si trova nel carcere della città albanese dove rimarrà fino al completamento della pratica di estradizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento