Litiga con una donna e la prende a pugni in faccia, si indaga sul motivo

La polizia sta cercando di capire i contorni di un'aggressione avvenuta nel pomeriggio. Potrebbe anche non essere la prima volta

(foto generica)

Due pugni in faccia. Gli zigomi pesti, il naso forse rotto. In queste condizioni, oggi pomeriggio attorno alle 17.45 in piazzale Camerino, è stata trovata una donna di 45 anni. Quando i soccorritori della Croce Rossa di Ancona sono arrivati sul posto la donna era vigile e si stava sfogando con qualcuno al telefono, raccontando quello che le era appena successo.

Sul posto anche la polizia ha identificato un romeno che sarebber il responsabile dell'aggressione. Ancora tutti da chiarire il perché dell'episodio. I due si conoscevano ma si cerca di capire cosa possa aver spinto l'uomo a tanta violenza che, da quel che emerge da prime sommarie informazioni, non sarebbe nemmeno una novità nel rapporto tra i due.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Raffica di furti nei negozi, incastrato dalle telecamere: in carcere un artigiano

Torna su
AnconaToday è in caricamento