Escursionista di Camerano cade sulla ferrata del Paterno, è grave

La donna si trovava con il marito e una coppia di amici all'altezza di Forcella del Camoscio, in un tratto in cui c'è da superare un ponticello, ed è caduta in uno stretto canale rotolando per una trentina di metri

È grave l’escursionista di Camerano, C.C. 52enne, precipitata dalla ferrata del Paterno, nel bellunese. La donna si trovava in compagnia del marito e di una coppia di amici all'altezza di Forcella del Camoscio, in un tratto in cui c’è da superare un ponticello, ed è caduta in uno stretto canale rotolando per una trentina di metri.

Il marito ha immediatamente chiamato il 118 ed è corso in aiuto della moglie assieme ad un medico anestesista che si trovava in quel momento sulla ferrata. L'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore, giunta in volo, ha individuato il luogo dell'incidente a circa 2.600 metri di altitudine, e ha soccorso la donna, che aveva perso conoscenza, con l’ausilio dei soccorritori della Stazione di Auronzo. Ora è ricoverata all'ospedale di Belluno con un sospetto politrauma.

Fonte: AGI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento