Provano a ingannare i poliziotti al posto di blocco ma falliscono: denunciati

I due sono stati fermati durante un normale controllo di polizia. Quando gli agenti hanno chiesto i documenti hanno sperato che il loro stratagemma funzionasse. Non è andata così

foto di repertorio

Si fermano all’alt della polizia senza tradire alcuna emozione. Erano sicuri che quel certificato di revisione contraffatto potesse ingannare gli agenti, ma non è andata come speravano. Due rumeni, entrambi 30enni e residenti nello jesino, sono stati denunciati dai poliziotti del commissariato di Senigallia. 

In particolare, la certificazione di regolarità contraffatta era stata apposta alla carta di circolazione in modo da trarre in inganno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento