Calcio al distributore, il gesto costa caro a Fonzie: denunciato

Il gesto di disappunto è costato caro al giovane, che ora dovrà rispondere dell'accusa di danneggiamento aggravato

Foto di repertorio

Un gesto "alla Fonzie", anche se al posto del juke box c'era un distributore d'acqua, che è costato caro a un giovane cubano residente a Numana. I carabnieri lo hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per aver danneggiato con un calcio l’apparato di distribuzione automatica di acqua potabile in Piazza Caduti di Nassiriya a Sirolo. 

L’operazione rientra nei controlli del fine settimana, durante i quali sono state elevate 26 contravvenzioni al codice della strada in tutto il territorio provinciale. I controlli hanno riguardato complessivamente 613 mezzi e 815 persone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Stroncato da un infarto sul traghetto per la Grecia: camionista muore a 57 anni

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

  • Va in overdose dietro la chiesa

  • Ratti in piazza Cavour, il Comune mette le trappole ed è strage di animali

Torna su
AnconaToday è in caricamento