Calcio al distributore, il gesto costa caro a Fonzie: denunciato

Il gesto di disappunto è costato caro al giovane, che ora dovrà rispondere dell'accusa di danneggiamento aggravato

Foto di repertorio

Un gesto "alla Fonzie", anche se al posto del juke box c'era un distributore d'acqua, che è costato caro a un giovane cubano residente a Numana. I carabnieri lo hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per aver danneggiato con un calcio l’apparato di distribuzione automatica di acqua potabile in Piazza Caduti di Nassiriya a Sirolo. 

L’operazione rientra nei controlli del fine settimana, durante i quali sono state elevate 26 contravvenzioni al codice della strada in tutto il territorio provinciale. I controlli hanno riguardato complessivamente 613 mezzi e 815 persone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Micro telefonini nelle parti intime per mantenere contatti con l'esterno: detenuti fermati dalla Penitenziaria

  • Politica

    La nonnina ha 102 anni, l'ecografia programmata nel 2020: «Il Pd ha fallito»

  • Cronaca

    Ricercato da anni nel suo paese, si nascondeva in città: arrestato un latitante

  • Politica

    Sosta selvaggia in fiera, stop all’ambulanza: il Comune scarica la responsabilità

I più letti della settimana

  • Gigantesco incendio divora l'azienda, nube alta decine di metri

  • Problemi di sicurezza e il cinema multisala chiude

  • «Fatti gli affari tuoi, sono un carabiniere», ma non è vero e lo dice alla persona sbagliata

  • Choc tra i passanti, donna trovata morta su una panchina

  • Accerchiata e presa a manganellate, rapina in pieno centro

  • Incendio Tontarelli, il sindaco: «Rimanete in casa con le finestre chiuse»

Torna su
AnconaToday è in caricamento