Informatica e disabilità visiva: torna la due giorni per orientarsi con le nuove tecnologie

Ospitata dall’Istituto Alberghiero la 16ma edizione del corso per non vedenti e ipovedenti promosso dalla Conferenza dei Presidenti dei Rotary Club delle Marche, da Uici e Irifor regionali e da Universal Access

Una casa ‘intelligente’ può essere d’aiuto alle persone non vedenti? Quanto è importante per l’autonomia di un bambino cieco imparare subito a destreggiarsi con tablet e pc? Come si accede ai social se si ha una disabilità visiva? Dieci proposte, tra cui spiccano quella rivolta ai giovanissimi e quelle destinate agli insegnanti di sostegno e ai genitori, caratterizzano la 16ma edizione del Corso di Informatica e Tecnologia assistiva rivolto alle persone non vedenti e ipovedenti ‘Aldo Bianchelli’. Ospitato nelle aule dell’istituto Alberghiero ‘Einstein – Nebbia’ di Loreto, sabato 2 e domenica 3 marzo prossimi, l’evento formativo è organizzato dalla Conferenza dei Presidente dei Rotary Club delle Marche in collaborazione con l’Unione italiana Ciechi e Ipovedenti (Uici) delle Marche, l’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione (I.Ri.For.) Marche e Universal Access.

Promossi su diversi livelli di conoscenza dell’utilizzo di apparecchiature informatiche, le lezioni teoriche saranno affiancate da laboratori pratici. Novità assoluta di quest’anno sono il mondo dei social, l’ambiente Macos, la Smart Home e l’assistenza vocale. La partecipazione è totalmente gratuita e include i pranzi del 2 e del 3 marzo, presso l’Istituto Alberghiero. Nei due giorni di formazione gli utenti verranno suddivisi a seconda delle loro conoscenze, degli obiettivi e in base al grado di disabilità per favorire al massimo l’integrazione con le tecnologie. Dopo un colloquio telefonico volto a conoscere le specifiche esigenze, verrà proposta un’attività informativa di base per gli adulti ciechi e ipovedenti che si avvicinano per la prima volta al mondo dell’informatica. Mentre saranno proposti laboratori pratici per chi desidera approfondire specifiche tematiche e una sessione dedicata alla scuola che prevede un percorso formativo per insegnanti, assistenti e genitori (8 ore in presenza).

“In questi due giorni entreremo nel mondo dell’informatica - sottolinea Alina Pulcini, presidente del Consiglio regionale Uici Marche -, discuteremo le possibilità di Smart Home, valuteremo i benefici particolari per le persone con problemi di vista e prenderemo confidenza con l’assistenza vocale come Siri, Google Home o Amazon Alexa. Rifletteremo sulla loro sicurezza e su cosa significa per un utente utilizzare questi sistemi. Soprattutto riusciremo ad acquisire conoscenze importanti per la nostra autonomia. Colgo l’occasione per ringraziare la Conferenza dei Presidenti dei Rotary Club per la sensibilità, la disponibilità e tutto quello che è stato fatto e si sta facendo per aiutare le persone con disabilità visiva a vivere con maggiore autonomia il proprio quotidiano. Un sentito ringraziamento anche a Universal Access e ai docenti che con la loro competenza danno lustro ai nostri corsi”. Per informazioni: 371.3829489 (Chiara) dalle 14.00 alle 20.00. L’iscrizione dovrà essere effettuata entro e non oltre il 21 febbraio 2019.

Il link per l’iscrizione online è il seguente: https://docs.google.com/forms/d/1b8IXvJInHX61RAjkgAqdXvY8yGEOC50VEL1FXZE4ZFE/edit

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento