Donna violentata da dipendenti Conerobus, il commento del presidente Papaveri

Così il presidente di Conerobus Muzio Papaveri in merito alla vicenda giudiziaria che vede coinvolti quattro dipendenti dell'azienda

Muzio Papaveri

«La notizia del rinvio a giudizio di quattro nostri dipendenti per fatti gravissimi ci coglie di sorpresa e ci ha profondamente colpiti. Siamo venuti a conoscenza delle pesantissime accuse soltanto oggi, dagli articoli di giornale, ed abbiamo immediatamente dato mandato al nostro avvocato di approfondire la questione. Riponiamo la massima fiducia nella magistratura e non appena riusciremo ad avere un quadro più chiaro della situazione, valuteremo come intervenire adottando gli opportuni provvedimenti». Così il presidente di Conerobus Muzio Papaveri in merito alla vicenda giudiziaria che vede coinvolti quattro dipendenti dell'azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento