Neve: crollano le stalle, muoiono due vitelli

Il peso della neve ha fatto crollare tetti di stalle e serre tra Osimo ed Ancona. Due vitelli sono rimasti uccisi mentre le circa 80 mucche presenti sono rimaste al gelo. Problemi anche per il cibo

Il peso della neve ha fatto crollare tetti di stalle e serre tra Osimo ed Ancona. A darne notizia è la Coldiretti Ancona, che sta monitorando la situazione con le sue strutture territoriali. Nell’azienda Zagaglia sono venuti giù il tetto della stalla e del capannone. Due vitelli sono rimasti uccisi mentre le circa ottanta mucche presenti sono rimaste al gelo e si sta ora cercando di sistemarle in ricoveri di fortuna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il crollo del capannone dove era sistemato il fieno ha lasciato  oltretutto l’allevamento senza cibo. La neve, prosegue Coldiretti, ha fatto crollare anche le coperture di alcune serre tra Osimo ed Ancona, oltre a un altro capannone per il ricovero degli attrezzi. Intanto sono diversi gli agricoltori che hanno risposto all’appello lanciato dalla Coldiretti a correre in soccorso dei sindaci dei Comuni per garantire viabilità e sicurezza. Dall’alba i mezzi antineve e i trattori spandisale sono al lavoro su tutto il territorio provinciale.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

Torna su
AnconaToday è in caricamento