Io sono magnifica, si balla contro le discriminazioni e per ritrovare fiducia

Un corso di danza è il secondo step del progetto avviato lo scorso 25 novembre in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne

Alessandra Suardi (in mezzo) e Laila Melappioni (a destra), ideatrici dell'iniziativa

Ritrovare la fiducia in sé, affermare il proprio valore, rispondere a ogni forma di discriminazione: gli obiettivi dello progetto ‘Io sono magnifica’, presentato nell’ambito delle manifestazioni contro la violenza sulle donne, trovano continuità con una nuova iniziativa, ossia un corso di danza che partirà sabato 5 gennaio, con una lezione di prova, dalle 9.30 alle 11 nella palestra della scuola Mercantini di via Tito Speri. Ci sarà anche la vicesindaco Yasmin Al Diry. «L'amministrazione ha appoggiato con piacere questa iniziativa, presentata in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, perché è importante mantenere alta l'attenzione su tali tematiche durante tutto l'anno e perché ha come obiettivo ultimo il risveglio all'immenso valore della Donna». A organizzare il corso sono state le falconaresi Laila Melappioni e Alessandra Suardi, ideatrici del progetto ‘Io sono magnifica’, patrocinato dal Comune di Falconara. Questa nuova proposta vuole offrire la possibilità di sperimentare l'arte straordinaria della danza a chi non ha mai osato farlo in gioventù e a chi l'ha fatto e vuole tornare a godere di questa opportunità. È il secondo step del progetto a cui si è dato avvio il 25 di novembre in occasione della giornata contro la violenza di genere. «Io sono magnifica è un progetto dai mille risvolti – spiega Laila Melappioni –. Lo scopo è rispondere a ogni forma di discriminazione, violenza e sofferenza personale sensibilizzando le persone a riconoscere il proprio valore personale che prescinde da ogni condizione sia essa di genere, economica, religiosa, culturale. Vogliamo stimolare la ricerca e il riconoscimento delle proprie risorse in ognuno». 

Melappioni sottolinea l’importanza della fisicità. «Il corpo è il mezzo con il quale compiamo qualsiasi azione nel mondo ed è lo straordinario contenitore delle nostre emozioni, ecco perché abbiamo scelto la danza, un percorso di scoperta di sé nella bellezza del gesto corporeo». Il progetto ‘Io sono magnifica’ è partito con la creazione di una t-shirt ideata da Alessandra Suardi, ancora acquistabile ordinandola via mail all'indirizzo teleandtees@gmail.com: uno strumento semplice per veicolare un grande contenuto. «Da bambina ero l'opposto di mia figlia, troppo introversa ed insicura per provare una disciplina che mi avrebbe esposta al giudizio dei grandi e degli altri bambini – racconta Alessandra Suardi – ma si cresce, si matura, si acquisisce sicurezza, superando i propri limiti. Per questo ho voluto fortemente che Laila organizzasse questo corso di danza. Lo dedichiamo a tutte coloro che erano bambine introverse e insicure e che oggi sono finalmente donne che non vogliono limiti». Gli appuntamenti con il corso di danza sono previsti ogni sabato mattina, dopo la prima prova gratuita. «Ci incontreremo ogni sabato mattina per stare bene, per divertirci, per acquisire sicurezza conoscendoci meglio – dicono le organizzatrici – e imparando a valorizzare ogni nostro aspetto». Per informazioni si può scrivere agli indirizzi lailamelappioni@yahoo.it e teleandtees@gmail.com.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Salvarono le donne dall'allagamento, negata la promozione a due poliziotti eroi

  • Cronaca

    Si rompe il kite, surfista alla deriva: scatta il salvataggio

  • Aziende

    Mosconi contro Rana, patto con l'università per la grande sfida allo scaffale

  • Incidenti stradali

    Tir si ribalta sulla bretella di immissione: grave un marchigiano

I più letti della settimana

  • Torna la paura, un forte terremoto scuote il Centro Italia

  • Controlli in tutta la città, denunciato un giovane trovato con 1 grammo di hashish

  • Luoghi e miti del Conero, le 10 leggende più affascinanti della riviera

  • Minorenni adescate e violentate per girare film hard

  • Sunday Times: «Dimenticate la Toscana ed andate nelle Marche, la regione segreta d'Italia»

  • "Sindaco e comandante allergiche alla polizia giudiziaria": scontro frontale nella Municipale

Torna su
AnconaToday è in caricamento