Coronavirus, confermato il primo caso nelle Marche: è un 30enne

Il giovane avrebbe seguito il protocollo riuscendo a contenere la diffusione del virus. E' in buone condizioni di salute

foto di repertorio

ANCONA - E' un 30enne di Pesaro il primo caso ufficiale di Coronavirus nelle Marche. E' arrivata questa mattina la controprova dallo "Spallanzani" di Roma, dove sono state effettuate le seconde analisi dopo che ieri il primo tampone aveva dato esito positivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il paziente, che per lavoro si era recato nella zona di Codogno, è in buone condizioni di salute e da quanto emerge avrebbe seguito tutte le raccomandazioni del protocollo. Proprio per questo c'è fiducia che sia riuscito a contenere la diffusione del virus. Il 30enne si trova in questo momento isolato all'interno della sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

Torna su
AnconaToday è in caricamento