Strage di Corinaldo, il nuovo bollettino: sono tre i ragazzi in prognosi riservata

Tre i pazienti che sono ancora presso le terapie intensive, di cui uno solo in ventilazione assistita ma sveglio

Questa mattina è arrivato un aggiornamento sulle condizioni cliniche dei pazienti ricoverati presso le Unità Operative dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ancona.

I ragazzi al momento ricoverati sono 6 anziché 7 in quanto un paziente, trasferito in un reparto per acuti, è stato dimesso nel tardo pomeriggio di ieri. Tre invece i pazienti che sono ancora presso le terapie intensive, di cui uno solo in ventilazione assistita ma sveglio. Tutti mostrano segnali di progressivo miglioramento. Al momento per tutti tre i giovani la prognosi è resta riservata.

Gli altri tre pazienti sono stati trasferiti in reparti per acuti e per uno di loro i sanitari si sono ancora riservati la prognosi. Presso la camera mortuaria sono stati inoltre effettuati tutti i riscontri autoptici disposti dalla procura che si sono conclusi nella tarda serata di ieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Apro il mio centro estetico a misura di cliente, c’è speranza per il commercio dorico»

  • Sport

    Lori bomber di giornata, parte la sfida goliardica a capitan Mastronunzio

  • Cronaca

    Aerei, oggi è sciopero di 4 ore: sit-in davanti all'aeroporto Raffaello Sanzio

  • Politica

    Restyling Passetto verso la fine, ma se piove ecco che cosa succede

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

Torna su
AnconaToday è in caricamento