Strage di Corinaldo, il nuovo bollettino: sono tre i ragazzi in prognosi riservata

Tre i pazienti che sono ancora presso le terapie intensive, di cui uno solo in ventilazione assistita ma sveglio

Questa mattina è arrivato un aggiornamento sulle condizioni cliniche dei pazienti ricoverati presso le Unità Operative dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ancona.

I ragazzi al momento ricoverati sono 6 anziché 7 in quanto un paziente, trasferito in un reparto per acuti, è stato dimesso nel tardo pomeriggio di ieri. Tre invece i pazienti che sono ancora presso le terapie intensive, di cui uno solo in ventilazione assistita ma sveglio. Tutti mostrano segnali di progressivo miglioramento. Al momento per tutti tre i giovani la prognosi è resta riservata.

Gli altri tre pazienti sono stati trasferiti in reparti per acuti e per uno di loro i sanitari si sono ancora riservati la prognosi. Presso la camera mortuaria sono stati inoltre effettuati tutti i riscontri autoptici disposti dalla procura che si sono conclusi nella tarda serata di ieri.

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Luca padre di due bimbi, stroncato dalla cima-killer: si indaga per omicidio colposo

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • La cima si stacca dalla nave durante l'attracco, la frustata mortale uccide un portuale

  • Elisa trovata morta vicino al suo cane, l'autopsia rivela: «E' stato un malore»

  • La partita finisce in guerriglia, maxi rissa sugli spalti: pugni e bottigliate tra anconetani e sambenedettesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento