Jesi: affittavano casa alle squillo, denunciata coppia

La segnalazione è partita dai residenti, insospettiti dal viavai a qualsiasi ora. Nell'appartamento, di proprietà dell'uomo, si prostituivano alcune sudamericane, pagando 70 euro di "affitto" al giorno

Uno jesino di 38 anni, A.B., e la convivente dominicana 37enne, entrambi residenti a Serra San Quirico, sono stati denunciati dai carabinieri di Jesi per favoreggiamento della prostituzione.
I militari hanno sequestrato un appartamento di proprietà dell'uomo dove si prostituivano alcune sudamericane pagando alla coppia 70 euro al giorno per l'affitto.

Le indagini erano partite su segnalazione dei residenti. Peraltro, non era raro che i clienti suonassero per sbaglio al campanello degli ignari coinquilini, in varie ore del giorno e della notte.

Fonte: ANSA
 

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Il barbecue perfetto è quello fai da te: come costruirlo in poche mosse

I più letti della settimana

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Incrocio maledetto, il furgoncino la centra mentre passeggia: ragazza in ospedale

  • Accoltellato davanti la fiera del fumetto, choc in città: corsa in ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento