Conosciamo i solisti polacchi dell'accademia d'arte lirica di Osimo

«Sono la cantante del gruppo Bimbears, un gruppo di musica alternativa»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Nel nostro viaggio tra i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica oggi facciamo la conoscenza delle rappresentanti della Polonia, entrambe arrivate nel 2018: Zuzanna Klemańska e Karolina Baryga. Zuzanna è un soprano ventisettenne nata a Lodz. “Ho cominciato a studiare musica alla scuola media – racconta Zuzanna – sia canto che violino. Poi mi sono concentrata sul canto ed è stata una buona scelta, che mi ha permesso di frequentare l’Accademia Musicale e compiere gli studi con Dorota Wòjcik. Lo scorso luglio, a Varsavia, ho frequentato una master class organizzata in collaborazione con l’Accademia di Osimo: il Maestro Vincenzo de Vivo mi ha ascoltato e mi ha consigliato di perfezionarmi in Osimo. Così sono arrivata all’Accademia. Sono contenta di studiare in Italia perché ho bisogno di perfezionarmi nel repertorio belcantistico e qui ci sono ottime prospettive per migliorare”. Contemporaneamente, Zuzanna è impegnata in Polonia in un altro progetto musicale.

«Sono la cantante del gruppo Bimbears, un gruppo di musica alternativa – racconta – e per l’attività creativa l’esperienza lirica è comunque importante: per l’uso della voce, innanzitutto, e come fonte d’ispirazione per la scrittura dei testi. Il linguaggio della musica è universale». Karolina ha 32 anni ed anche lei è un soprano. «Ho iniziato a cantare da bambina – dice – ed ho cominciato a studiare anche la chitarra. Poi ho intrapreso gli studi di canto lirico all’Università della musica di Varsavia. L’estate scorsa anch’io come Zuzanna ho frequentato la master class a Varsavia con la Maestra Simoni e il Maestro de Vivo. Entrambi mi hanno consigliato di venire in Osimo per perfezionarmi». Entrambe sono soddisfatte della scelta fatta, con la voglia di migliorare per riuscire a sfondare nel mondo della lirica.

Ufficio Stampa Accademia d'Arte Lirica di Osimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento