Forze fresche in Conerobus, l’azienda assume autisti a tempo indeterminato 

La società di trasporto pubblico ha ampliato il proprio organico con nuovi conducenti. Alcuni dipendenti a tempo determinato sono stati stabilizzati

Nuove assunzioni in azienda

Sono 50 gli autisti assunti a tempo indeterminato da Conerobus in poco meno di un anno. Ai 34 conducenti entrati a far parte stabilmente della squadra a partire da gennaio, se ne sono aggiunti altri 16, di cui 15 già in servizio dallo scorso lunedì. “La società per la mobilità intercomunale di Ancona prosegue l’opera di potenziamento dell’organico, così da poter garantire, oltre all’incremento delle risorse disponibili, una corretta e tempestiva gestione del turn over” si legge in una nota diffusa dall’azienda. Dei 16 neoassunti, 5 sono giovani inseriti in azienda con contratto di apprendistato, mentre gli altri 11 sono autisti che, dopo un impiego a tempo determinato, sono stati stabilizzati. 

“Con queste assunzioni – afferma il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – l’azienda conferma la volontà di continuare ad investire, prestando grande attenzione al personale e alla sua valorizzazione. L’assunzione di 50 autisti a tempo indeterminato, di cui 12 apprendisti, dimostra come Conerobus sia un’azienda sana, che conta molto sulle risorse umane per garantire all’utenza un servizio di trasporto costantemente efficiente, sicuro e confortevole. In questo contesto la formazione continua riveste un ruolo fondamentale per la società, che per i propri autisti prevede sempre nuovi percorsi formativi”. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento