Al Palarossini un cantiere di emozioni e romanticismo: è il concerto di Claudio Baglioni

Quello di venerdì sera è stato un palazzetto sold out per il concerto di Claudio Baglioni. L'artista romano ha aperto le danze alle 21, partendo dal suo ultimo album "Con voi" fino alle canzoni che hanno fatto la storia

Se non ci fosse stato quel filo invisibile fatto di emozione allo stato puro, che unisce l’artista ai suoi fans e che è minimo comune denominatore di 40 anni di repertorio, non sarebbe stato il concerto di Claudio Baglioni. Sentimento e il romanticismo sono stati al centro della notte anconetana, dalla prima all’ultima canzone. Sul palco del Palarossini, venerdì sera Baglioni ha acceso i cuori di migliaia di persone. 3 ore di concerto, dalle 21 a mezzanotte, in cui il cantante romano ha fatto sognare un palazzetto tutto esaurito. Chitarra a tracolla, è andato in scena il concerto su un palco che era allestito come fosse un cantiere, metafora del percorso che sta facendo ora l’artista, che si sente come in un cantiere all'opera. Una fucina che produce quello che Baglioni ha sempre acceso nei cuori di chi lo ama: emozioni e romanticismo. 

Lo spettacolo si può dividere in due parti. Nella prima, Baglioni ha cantato le canzoni del suo ultimo album “Con Voi”. Tra queste “Dieci dita”, “E noi due là”, “In un’altra vita”, “In cammino”.  Canzoni che, ogni tanto, venivano intervallate da composizioni meno recenti. Poi c’è stata una seconda parte in cui l’artista ha ripercorso la sua carriera, senza mai interrompere quel romanticismo che, da più di 40 anni, caratterizza la sua musica. Ha così infiammato il pubblico con “Poster”, “Cuore di aliante”, “Avrai”, “E tu”. E ancora le note immortali di “Porta portese”, “Strada facendo” e “Amore bello” e “Piccolo grande amore”. Il pubblico anconetano, marchigiano e non solo, ha risposto presente all’appello, cantando con il loro beniamino quelle canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana, dando in alcuni casi quasi la sensazione che il palazzetto sovrastasse la voce dell’artista.

Il concerto si è concluso con la canzone “Con voi”, che dà il nome all’ultimo album e al tour.  Una canzone a cui il pubblico ha risposto con un tripudio di applausi, mentre dalla gradinata si alzava uno striscione che recitava il ritornello di “Con voi", ma riferito a lui, Claudio Baglioni: «Però con te è stata una magia». 

(Grazie della foto al cantante Alessandro Cavalieri)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    La Lega trionfa nelle Marche e nella provincia, i comuni di Ancona e Jesi baluardi Pd

  • Politica

    Elezioni Comunali 2019, tutta la provincia al voto: la diretta

  • Cronaca

    Escherichia coli, divieto di consumo di cozze ad Ancona

  • Cronaca

    Addio don Cesare, prete delle caramelle: una vita a predicare pace e fratellanza

I più letti della settimana

  • La discoteca era un magazzino, documenti falsi per avere le licenze: indagata la Commissione

  • La Lega trionfa nelle Marche e nella provincia, i comuni di Ancona e Jesi baluardi Pd

  • Escherichia coli, divieto di consumo di cozze ad Ancona

  • Dramma della solitudine: trovato senza vita in cucina, era morto da almeno 10 giorni

  • Precipita dal terrazzo, un volo di 3 metri: imprenditore ricoverato all'ospedale

  • Precipita dal balcone sotto gli occhi dei vicini, donna in gravissime condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento