Via Canale: Antognini a rischio sismico, deciso il trasferimento degli alunni

Evidenziate possibili situazioni di criticità in caso di evento sismico: il sindaco ha disposto la chiusura della scuola ed il trasferimento degli alunni nella scuola Ferrucci, annessa alle medie Pascoli

“Visti i risultati della valutazione tecnica effettuata sulle scuole primarie  Antognini di Via Canale, che evidenziano possibili situazioni di criticità in caso di evento sismico, il sindaco ha disposto la chiusura della scuola ed il trasferimento degli alunni nella scuola Ferrucci, annessa alle medie Pascoli”.
A diffondere la notizia – ufficiale – è proprio il Comune di Ancona: la verifica dell’agibilità sismica ha riguardato l’intero edificio, costruito  negli anni Sessanta,  ad eccezione della palestra, edificata negli anni Novanta, che potrà continuare ad essere utilizzata.

“Dati i risultati dell’indagine- precisa l’assessore alla Pubblica istruzione Andrea Nobili- si ritiene opportuno in via precauzionale spostare le 12 classi che occupano le Antognini in altra sede, approfittando delle vacanze pasquali”.  Nessuna interruzione dell’attività didattica, pur comprendendo il disagio per le famiglie “con le quali ci scusiamo- continua l’assessore ma riteniamo che la salvaguardia dei ragazzi sia un obiettivo prioritario”.
Nel pomeriggio si terrà un incontro con il Consiglio d’Istituto per informarlo della decisione.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

Torna su
AnconaToday è in caricamento