Comune: rinnovata convenzione con Vigili del Fuoco volontari

L'amministrazione comunale ha rinnovato la convenzione con l'Associazione "Vigili del Fuoco Volontari". La nuova sede dell'associazione è ora la ex Centrale del latte, risistemata dagli stessi volontari

L’amministrazione comunale ha rinnovato la convenzione con l’Associazione “Vigili del Fuoco Volontari”, che conta oltre 70 iscritti,  “già da anni impegnata a garantire la pubblica incolumità dei partecipanti e degli operatori, specie in ordine alla vigilanza antincendio, in caso di organizzazione o co-organizzazione di manifestazioni pubbliche da parte dell’Amministrazione Comunale”.

All’associazione, iscritta nell’Albo Regionale delle Associazioni di Volontariato, il Comune ha assegnato un contributo di 5 mila euro per la copertura della sua attività, ampliata anche a compiti di Protezione Civile, per la durata di un anno dalla firma della convezione.            

Nei giorni scorsi inoltre, gli assessori al Patrimonio Tamara Ferretti e alla Sicurezza e Protezione Civile, Roberto Signorini, hanno visitato la nuova sede dell’associazione ubicata ora alla ex Centrale del latte in via Esino.
La struttura, che era da tempo in disuso, nella parte utilizzata dall’associazione, è stata  ripristinata dagli stessi volontari, dotata degli arredi e resa fruibile per le attività del gruppo, risistemata e pulita anche la parte esterna e adibita al ricovero dei mezzi da esso utilizzati nei propri  interventi, non ultimo, quello in Emilia con il coordinamento della Protezione Civile delle Marche.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

Torna su
AnconaToday è in caricamento