Il Comune cerca un nuovo direttore generale, ecco come candidarsi

Il/La candidato/a ideale deve essere in possesso di preparazione culturale e professionale adeguata alle funzioni da svolgere

L'Amministrazione comunale di Ancona intende nominare, fino al termine del mandato del Sindaco, un Direttore Generale, cui affidare i compiti previsti dal  D.Lgs. 267/2000 e dall’art. 13 del Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi.

 Il/La candidato/a ideale deve essere in possesso di preparazione culturale e professionale adeguata alle funzioni da svolgere e, in particolare, possedere: 1) diploma di laurea o di laurea specialistica o di Laurea Magistrale;  2) consolidata esperienza dirigenziale di vertice di strutture complesse, nel campo pubblico e/o privato. 

«Costituiranno - si legge nella nota ufficiale da parte del Comune dorico - titolo preferenziale competenze multidisciplinari maturate nell’area della organizzazione e della gestione delle risorse umane, delle relazioni industriali e della strategia di impresa, della programmazione e controllo, capacità ed attitudini manageriali. Per la candidatura occorre inviare, entro le ore 12.00 del giorno mercoledì 27/02/2019, apposita domanda corredata da curriculum vitae e professionale, in formato europeo,  in busta chiusa, con allegato un valido documento di identità, mediante raccomandata A/R o presentata a mano direttamente all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Ancona  oppure ancora a mezzo di indirizzo di posta elettronica certificata all’indirizzo comune.ancona@emarche.it. Informazioni sul sito Internet del Comune di Ancona o presso l'URP- piano terra del Palazzo Municipale»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento